Cimitero, commemorazione defunti: pronto il piano comunale per il traffico

L'area cimiteriale resterà aperta martedì 1 e mercoledì 2 novembre con orario continuato dalle 7.00 alle 17.00 e agli ingressi i visitatori troveranno un servizio di front-office informativo

E' pronto il piano comunale che, come ogni anno, consente la disciplina del notevole afflusso di persone che si recheranno nei cimiteri della città e anche lo svolgimento in sicurezza della ricorrenza della Commemorazione dei Defunti e più precisamente per i giorni 1 e 2 novembre. Diversi i provvedimenti disposti dalle varie direzioni comunali.

L'area cimiteriale resterà aperta martedì 1 e mercoledì 2 novembre con orario continuato dalle 7.00 alle 17.00 e agli ingressi i visitatori troveranno un servizio di front-office informativo, fra l'altro raggiungibile telefonicamente ai numeri 095 383836, 0957426526, 0957424626. Davanti ai "Tre Cancelli" ci sarà inoltre un presidio dell'Ufficio di Protezione civile (tel. 095 451999). Diversi i servizi di trasporto, anche con navette gratuite, messi a disposizione da Comune, Amt e Trenitalia.

Davanti ai "Tre Cancelli" ci sarà un presidio dell'Ufficio di Protezione civile (tel. 095 451999). Il servizio dei Volontari di Protezione Civile sarà a disposizione per qualsiasi intervento "a sostegno".

"La Commemorazione dei defunti - dichiara il sindaco Bianco - fa parte del nostro sentire, delle nostre tradizioni più intime. Per questo i Catanesi devono avere la possibilità di raccogliersi e ricordare i propri cari scomparsi in un'atmosfera serena. L'amministrazione comunale si è attivata per fare in modo che questo possa avvenire nel migliore dei modi possibili". 

"Invito i cittadini - dice l'assessore D'Agata -, a utilizzare, per quanto possibile, i mezzi pubblici per evitare la congestione del traffico e favorire una mobilità sostenibile che è comunque alla portata di tutti, grazie anche alla collaborazione tra Comune, Amt e Trenitalia".

Gli spostamenti all'interno del cimitero saranno facilitati da un servizio di trasporto comunale con pullmino, mentre otto autovetture saranno riservate all'accompagnamento di persone anziane o con difficoltà di deambulazione. Nei due giorni delle festività, infatti, saranno sospese tutte le autorizzazioni per l'ingresso con auto dentro il Cimitero, mentre i disabili in possesso di contrassegno speciale per portatori di handicap potranno accedere dalle ore 12 alle 15.

Per gli spostamenti interni al Cimitero, l'Amt garantirà sette navette gratuite, di cui cinque "circolari interne" e due "circolari esterne" e metterà a disposizione dei disabili un minibus. Ci saranno anche due minibus di "appoggio". Per quanto riguarda gli spostamenti da e per il Cimitero, Trenitalia offrirà un servizio gratuito di treni navetta, aperto a tutti, dalla Stazione centrale alla stazione  Acquicella e viceversa. Orari e frequenza delle corse saranno comunicati nel dettaglio nei prossimi giorni. Per chi avesse comunque necessità di  servirsi della macchina, sarà disponibile gratuitamente l'ampio parcheggio nell'area della Madonna del Divino Amore.

All'interno dell'area cimiteriale, inoltre, in previsione del considerevole afflusso di visitatori, saranno sistemati trenta bagni ecologici, quattro dei quali per disabili.

In occasione della Commemorazione dei defunti, per i giorni 1 e 2 novembre, limitatamente al periodo di apertura e chiusura del Cimitero, l'Amt ha emesso una serie di disposizioni.

"In occasione della Celebrazione dei Defunti - precisa il presidente dell'Amt Puccio La Rosa - rispetto al servizio ordinario ci saranno due linee nuove: F Ovest Sanzio-Cimitero e la 448 F da Cannizzaro al Cimitero; saranno potenziate, anche attraverso apposite e studiate deviazioni di percorso, tutte le tratte che dai diversi quartieri periferici e dal centro storico confluiscono verso il Cimitero. Invitiamo pertanto i catanesi ad utilizzare il mezzo pubblico e comunichiamo che potranno avere tutte le notizie necessarie attraverso il nostro sito Internet istituzionale www.amt.ct.it".  


https://www.amt.ct.it/wp-content/uploads/2016/10/Commemorazione-dei-defunti-2016.pdf

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

Torna su
CataniaToday è in caricamento