Comprano oltre 10 mila euro di merce con assegno irregolare: arrestati

Avevano pagato merce agricola con un assegno scoperto, ripresentandosi poi in ditta per acquistare altro materiale

Uno dei due arrestati, Michele Cirami

I carabinieri di Mineo hanno arrestato il 57enne Michele Francesco Cirami ed il complice 26enne,che avevano portato a termine una truffa di oltre 10 mila euro ai danni di un'azienda che commercializza prodotti per l'agricoltura. Dopo aver fatto un ordine di vario materiale, avevano pagat con un assegno collegato ad un conto corrente estinto nel 2009. La facilità con cui avevano raggirato la vittima ha spinto i due compari a ripresentarsi in ditta per acquistare altro materiale, saldato alla fine tramite un assegno dell’importo di 5.800 euro.

Peccato che al momento di caricare la merce sull’autocarro, lo stesso utilizzato nel precedente “affare”, si sono presentati i carabinieri che li hanno ammanettati. I militari, oltre ad accertare nell’immediato che l’ultimo assegno era sempre collegato a quel conto corrente estinto nel 2009, all’interno del mezzo hanno rinvenuto e sequestrato altri titoli bancari, sul conto dei quali sono in corso degli accertamenti che potrebbero collegarli ad altre truffe commesse dagli indagati. Nell’abitazione del Cirami, i militari hanno recuperato parte dei materiali “acquistati” l’8 settembre che sono stati restituiti al responsabile della ditta. L’autocarro è stato posto sotto sequestro mentre gli arrestati, assolte le formalità di rito, sono stati posti agli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

Torna su
CataniaToday è in caricamento