Cittàinsieme lancia un appello: "Una sottoscrizione per l'anfiteatro romano"

"Facciamo noi una sottoscrizione: ripariamolo noi l'anfiteatro romano a Catania. Riappropriamoci dei nostri beni culturali". E' l'appello lanciato da Cittàinsieme

Facciamo noi una sottoscrizione: ripariamolo noi l’anfiteatro romano a Catania. Riappropriamoci dei nostri beni culturali”. E’ l’appello lanciato da Cittàinsieme in merito “al totale disinteresse del governo regionale per la manutenzione dei nostri beni culturali”.

Secondo l’associazione “i beni culturali sono ‘nostri’ perché appartengono a tutti noi, alla collettività; sono ‘beni’ perché potrebbero risolvere con un turismo ben curato i gravi problemi dell’economia siciliana, sono “culturali” perché parte costitutiva della nostra identità e del nostro passato”.


“Questi nostri beni culturali – sostiene in una nota Cittainsieme – rimangono abbandonati per l’incuria e il menefreghismo del governo regionale, pronto a spendere centinaia di milioni per esperti e consulenze esterne o per le varie sagre paesane, fonti di ottimi ritorni elettorali, ma incapace di reperire poche migliaia di euro per riparare un distacco di calcinacci nell’anfiteatro romano che rimane così chiuso ai catanesi ed ai turisti”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto 2020 - Come presentare la richiesta di esenzione e rimborso

  • Coronavirus e Dpcm, Musumeci: "Ci permettano di aprire fino alle 23 ristoranti, bar, pizzerie"

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Sparatoria in centro commerciale dopo litigio: un ferito grave

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento