Commissione sanità, riparte il progetto "Il cuore di Raffaele"

L’iniziativa, che prende il nome del giovane Raffaele Barresi deceduto a Catania a causa di un arresto cardiaco sopraggiunto sui banchi di scuola, sarà presentata mercoledì 2 ottobre, alle ore 10,30 al Liceo Artistico Emilio Greco

Riparte il progetto del comune di Catania con la 4^ Commissione Consiliare – Sanità presieduta dalla consigliera comunale Sara Pettinato “Il Cuore di Raffaele”. L’iniziativa, che prende il nome del giovane Raffaele Barresi deceduto a Catania a causa di un arresto cardiaco sopraggiunto sui banchi di scuola, sarà presentata mercoledì 2 ottobre, alle ore 10,30 al Liceo Artistico Emilio Greco in via Mavilla, 37 alla presenza di Antonio Barresi padre di Raffaele e della figlia Roberta. Il progetto ha l’obiettivo di creare una rete di formazione sul primo soccorso nelle scuole per favorire l’immediato intervento in casi di emergenza sanitaria come l’arresto cardiaco, per il quale l’azione nei primi minuti è decisiva ai fini della sopravvivenza. Saranno presenti il dirigente scolastico Antonio Alessandro Massimino e rappresentanti delle associazioni che si sono messe a disposizione per la formazione degli alunni dai 16 anni in su affinché vengano avviati al primo soccorso e all'utilizzo del defibrillatore con rilascio dei relativi brevetti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, casi positivi al Cutelli e alla Livio Tempesta: studenti e personale in quarantena

  • Incidente autonomo in Tangenziale, traffico in tilt: un ferito grave

  • Coronavirus, un positivo sul volo Milano-Catania: appello dell'Asp ai passeggeri

  • Operazione antidroga, sequestrati 1.300 chili di marijuana: 6 arresti

  • Coronavirus, commercialista di Biancavilla morto al San Marco

  • Ricette false per ottenere i rimborsi, due medici sospesi ed otto farmacisti indagati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento