Con il Barcavelox aumentano i verbali per eccesso di velocità

Continuano le sanzioni per eccesso di velocità in mare nei confronti dei diportisti indisciplinati. Ieri il personale della Capitaneria di porto di Catania ha rilasciato 9 verbali da 172 euro ciascuno

Il personale della Gc 555 con il telelaser

Continuano le sanzioni per eccesso di velocità in mare nei confronti dei diportisti indisciplinati. Ieri, nel corso di due distinte operazioni, il personale della Capitaneria di porto di Catania ha rilasciato 9 verbali da 172 euro ciascuno nei confronti delle imbarcazioni che hanno superato i limiti di velocità consentiti dalle normative in vigore.

I diportisti sono finiti nella rete dei controlli della Capitaneria di porto di Catania con l’ausilio del telelaser, il rilevatore di velocità denominato “barcavelox”. Nel dettaglio sono stati quattro i diportisti multati nello specchio acqueo dell’Amp Isole Ciclopi di Aci Trezza e altri cinque in quello antistante il golfo di Ognina a Catania.

Tutte le imbarcazioni navigavano entro i 500 metri dalla costa a picco ad una velocità superiore ai 10 nodi consentiti. I controlli sulla navigazione dei diportisti, precisa il personale della Capitaneria di porto di Catania, continueranno anche nel mese di settembre sia nello specchio acqueo dell’Amp Isole Ciclopi, sia in quello di Ognina.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

  • Un incendio per disfarsi delle cimici, smantellate due piazze di spaccio: 16 arresti

Torna su
CataniaToday è in caricamento