Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca

Condanna Lombardo, Bianco: "Non sbagliavo segnalando gravi preoccupazioni per sistema di relazioni"

Il sindaco di Catania: “Per lungo tempo mi sono trovato isolato e criticato persino nel mio stesso partito, quando dicevo che il Pd non aveva altra alternativa che ritirare l'appoggio al governo Lombardo”

Il sindaco di Catania Enzo Bianco, commentando la condanna di Raffaele Lombardo a 6 anni e 8 mesi per concorso esterno in associazione mafiosa, ha detto: “Dal punto di vista umano non può che dispiacermi, ma la decisione dei giudici dimostra come non sbagliassi segnalando gravi preoccupazioni per il sistema di relazioni che si sviluppava attorno all’allora presidente della Regione”.

“Per lungo tempo – ha aggiunto Bianco - mi sono trovato isolato e criticato persino nel mio stesso partito perché dicevo che il Pd non aveva altra alternativa che ritirare l'appoggio al governo Lombardo, ma gli iscritti la pensavano come me e la tendenza emerse chiaramente quando proposi un referendum interno”.

“Mi spiace – ha concluso Bianco - che la Sicilia per due volte consecutive veda condannati Presidenti della Regione, ma è bene che si faccia piena luce su certe realtà: questa è una terra che meritainnanzitutto verità e legalità”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Condanna Lombardo, Bianco: "Non sbagliavo segnalando gravi preoccupazioni per sistema di relazioni"

CataniaToday è in caricamento