Approvate delibere fondi Puc e dismissione partecipazione Consorzio autostrade

Il Consiglio comunale, presieduto da Francesca Raciti, ha approvato due delibere, illustrate all'Aula dal vicesindaco Marco Consoli

Il Consiglio comunale, presieduto da Francesca Raciti, ha approvato nella seduta di ieri sera due delibere, illustrate all'Aula dal vicesindaco Marco Consoli.

La prima, approvata con undici voti favorevoli e nove consiglieri astenuti sui venti presenti, riguarda l'anticipazione della quota del fondo destinato al compenso squilibri finanziari, per l'anno 2016, relativa ai lavoratori Puc.

“Si tratta - ha spiegato Consoli – di una presa d'atto, che segue l'iter dettato dalla Regione per permetterci di ottenere l'anticipazione necessaria a proseguire il percorso di stabilizzazione dei nostri contrattisti”.

Il secondo documento, passato con tredici voti favorevoli e sette consiglieri astenuti sui venti presenti, è l'atto di indirizzo politico per la dismissione della partecipazione nel Consorzio autostrade siciliane, "che rientra - come ha sottolineato il Vicesindaco – nell'ambito di quanto prescritto nel piano di riequilibrio e nella programmazione in materia di dismissione delle quote in capo al Comune di Catania”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

Torna su
CataniaToday è in caricamento