Consorzio di Bonifica 9 Catania, ancora nulla di fatto nonostante l'impegno di Cracolici

Lo annunciano, in una nota, il segretario generale della Camera del lavoro Giacomo Rota e la segreteria provinciale della Flai Cigl di Catania

"Siamo sconfortati e delusi per il mancato rispetto degli impegni assunti, e preoccupati per le sorti dei livelli occupazionali del Consorzio di Bonifica 9 di Catania. Per questo ci riserviamo di intraprendere azioni di lotta a tutela dei lavoratori". Lo annunciano, in una nota, il segretario generale della Camera del lavoro Giacomo Rota e la segreteria provinciale della Flai Cigl di Catania.

Flai e Cgil segnalano che "nonostante lo scorso 4 marzo l'assessore regionale Cracolici si fosse impegnato in presenza del direttore generale del Consorzio, di avviare i lavoratori stagionali nelle more della pubblicazione della legge finanziaria e del Bilancio della Regione Siciliana per l'anno 2016, ad oggi non è ancora accaduto nulla di concreto. L'assessore, infatti, non ha dato alcun input al commissario straordinario, che pertanto, ad oggi non ha attivato le delibere per l'avvio degli operai".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

Torna su
CataniaToday è in caricamento