rotate-mobile
Animali maltrattati

Cavallo galoppa sulla provinciale 92, i carabinieri denunciano sette persone per maltrattamento di animali

L’Asp etnea, in attesa dell’esito delle analisi biologiche, farmacologiche e per la ricerca di sostanze dopanti, ha sottoposto l’animale a blocco ufficiale amministrativo

I carabinieri della stazione di Nicolosi hanno interrotto un allenamento al galoppo di un cavallo purosangue inglese, denunciando in stato di libertà 7 persone, accusate in concorso tra loro di maltrattamento di animali. Nel corso di un servizio di controllo del territorio, i militari hanno notato un cavallo spronato sulla provinciale 92 da un fantino su un calesse da corsa, uno scooter nelle vicinanze (con la funzione di "lepre") ed un van adibito al trasporto di cavalli. Il controllo ha permesso di identificare i sette soggetti presenti, tra i quali alcuni pregiudicati con alle spalle anche precedenti specifici per maltrattamento di animali o corse clandestine su strada. Sono residenti ad Adrano, Misterbianco e Catania. L’Asp etnea, in attesa dell’esito delle analisi biologiche, farmacologiche e per la ricerca di sostanze dopanti, ha sottoposto l’animale a blocco ufficiale amministrativo accertando l’omessa trascrizione del passaggio di proprietà sul passaporto equino e l’assenza di controlli per l’anemia infettiva. Nel corso dei controlli svolti ieri dai carabinieri nella zona di Nicolosi, sono state elevate sanzioni per oltre 6 mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cavallo galoppa sulla provinciale 92, i carabinieri denunciano sette persone per maltrattamento di animali

CataniaToday è in caricamento