Controlli straordinari in centro storico, raffica di multe e sanzioni

Nel corso delle verifiche 57 persone sono state identificate; 174 i veicoli controllati; dodici i controlli di persone agli arresti domiciliari

Nei giorni scorsi gli agenti del commissariato “Centrale” e del reparto prevenzione crimine della Sicilia orientale insieme ai militari della Guardia di Finanza, nell’ambito del piano d’azione denominato “Trinacria”, hanno svolto un servizio di controllo del territorio nel centro cittadino.

Nel corso delle verifiche 57 persone sono state identificate; 174 i veicoli controllati; 12 i controlli di persone agli arresti domiciliari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Durante il servizio sono stati elevati quattro verbali per violazioni al codice della strada per un valore di mille euroe fermati due veicoli per mancanza di copertura assicurativa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento