Giro in moto al posto delle cure in ospedale: arrestato detenuto ai domiciliari

Aveva contattato gli addetti alla centrale operativa avvertendoli che, a causa di escoriazioni ad una mano, si stava recando urgentemente al Pronto Soccorso

I carabinieri hanno arrestato il 21enne catanese Cristofaro Angelo Pino, ritenuto responsabile di evasione. Aveva contattato gli addetti alla centrale operativa del comando provinciale di piazza Verga avvertendoli che, a causa di escoriazioni ad una mano, si stava recando urgentemente al Pronto Soccorso dell’Ospedale Vittorio Emanuele.

Nosocomio nel quale il detenuto non ha mai messo piede, così come accertato da una pattuglia inviata all’ospedale mentre un’altra lo attendeva pazientemente nei pressi dell’abitazione dove giungeva alla guida di un motociclo ed in compagnia della consorte. L’arrestato, in attesa delle direttissima, è stato trattenuto in camera di sicurezza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

  • Un incendio per disfarsi delle cimici, smantellate due piazze di spaccio: 16 arresti

Torna su
CataniaToday è in caricamento