Cronaca

Controlli alle giostre, un indagato per mancanza delle misure di sicurezza

In particolare dentro una cabina di comando, di un’attrazione del parco, l’estintore risultava essere scaduto e, inoltre, durante l’attività non era presente nessuna unità della squadra di vigilanza aziendale antincendio

Sono stati diversi i controlli predisposti dal questore sul lungomare etneo, con particolare attenzione ai parchi divertimenti, allo scopo di verificare che siano rispettate tutte le misure di sicurezza previste, a tutela di bambini e genitori.

La polizia, durante le verifiche effettuate, ha indagato un catanese per alcune violazioni quali mancanza estintore e assenza squadra antincendio. Nello specifico, l’uomo, titolare della licenza per l’esercizio di parco di divertimenti, non ha rispettato gli obblighi previsti in materia di sicurezza.

Infatti gli agenti della squadra amministrativa hanno trovato all’interno di una cabina di comando, di un’attrazione del parco, l’estintore scaduto e, inoltre, durante l’attività non era presente nessuna unità della prescritta squadra di vigilanza aziendale antincendio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli alle giostre, un indagato per mancanza delle misure di sicurezza

CataniaToday è in caricamento