Controlli nel "cuore" della movida, multe per alcuni noti pub catanesi

"L'Incognita" è stato trovato in precarie condizioni igieniche. Irregolarità anche al "Heaven drink club" di via Teatro Massimo 39 e al "Nothigam"

La zona calda della movida catanese è stata passata al setaccio dagli agenti di polizia, che hanno ispezionato i più noti locali etnei. Nel pub “Heaven drink club” di via Teatro Massimo 39, sono venute fuori delle irregolarità relative all’occupazione del suolo pubblico e la mancanza della planimetria del locale. Nell’ambito del controllo a cura dell’Asp, sono state imposte prescrizioni per una pulizia straordinaria dei locali e dei bagni, con obbligo di ripristino dei rivestimenti e di tinteggiatura delle pareti. L’importo delle sanzioni elevate ammonta a mille euro. I controlli non hanno interessato l'altro locale della società, il "Plaza" al civico 41.

Il pub “L’incognita” è stato controllato da cima a fondo ed inibito l’uso del laboratorio, fino a quando la ditta non provvederà al ripristino della finestra al fine di fornire al locale luce e aria diretta. Il locale di mescita delle bevande al pubblico è stato trovato in precarie condizioni igieniche così come la restante area adibita alla somministrazione. L'Asp ha elevato due verbali per la somma complessiva di 2 mila euro. Il servizio veterinario ha invitato il titolare all’esibizione, entro 24 ore, della documentazione relativa alla tracciabilità degli alimenti, mentre il personale dell’ufficio repressione frodi ha proceduto al prelievo di diversi campioni di liquidi, poiché conservati in contenitori privi di etichettatura, per l’effettuazione delle analisi di laboratorio volte ad accertarne la composizione. Elevato anche un verbale per occupazione di suolo pubblico in eccedenza per l’importo di 169 euro.

Infine il locale “Nothigam” di piazza Bellini 26, è stato contravvenzionato per eccedenza nell’occupazione di suolo pubblico con una multa di 169 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento