Scattano le prime multe da 400 euro per mancanza di mascherina

Ad ogni cittadino verbalizzato è stata irrogata una sanzione di 400 euro, che viene ridotta a 280 euro se pagata entro cinque giorni

La polizia municipale di Catania ha elevato 14 verbali di contravvenzione ad altrettanti cittadini, per mancanza dell'uso della mascherina o altro strumento di copertura della bocca e del naso, da indossare obbligatoriamente nei luoghi pubblici o aperti. E' quanto previsto da una recente ordinanza del Presidente della Regione Siciliana,come misura di contenimento della diffusione del contagio da Covid-19. Il pattugliamento disposto per l'intera giornata dal comandante del Corpo Stefano Sorbino ha riguardato la zona centrale di piazza Duomo e piazza Stesicoro, ma anche la parte alta di via Etnea e piazza Cavour. Ad ogni cittadino verbalizzato è stata irrogata una sanzione di 400 euro, che viene ridotta a 280 euro se pagata entro cinque giorni. Il Comandante della polizia municipale ha fatto sapere che i controlli per il rispetto dell'obbligo di indossare la mascherina protettiva proseguiranno anche nei prossimi giorni e riguarderanno anche altre zone della città.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente stradale al viale Mediterraneo, a perdere la vita un motociclista di 39 anni

  • Operazione "Malupassu", gli imprenditori denunciano e i boss finiscono in manette

  • Incidente lungo il viale Mediterraneo: perde la vita un motociclista

  • Traffico di rifiuti, corruzione e concorso esterno in associazione mafiosa: nel mirino la “Sicula Trasporti”

  • Spaccio di cocaina, in manette vigile urbano che girava in "Porsche"

  • Carrozze, calessi e appartamenti sfarzosi: sequestro di beni per Amato e Scuderi

Torna su
CataniaToday è in caricamento