rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca

Controlli nelle aziende agricole per la raccolta d'uva: multe e sanzioni in provincia

I Carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro e del Comando Provinciale di Catania negli ultimi giorni hanno intensificato il contrasto al caporalato e al lavoro nero in agricoltura. I controlli svolti nella provincia catanese fra Caltagirone, Granieri e Licodia Eubea

I Carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro e del Comando Provinciale di Catania negli ultimi giorni hanno intensificato il contrasto al caporalato e al lavoro nero in agricoltura. I controlli svolti nella provincia catanese fra Caltagirone, Granieri e Licodia Eubea. Controllate 7 aziende prevalentemente dedite alla raccolta di uva, scoperti 14 lavoratori in nero (4 italiani, 1 maliano, 5 rumeni, 3 albanesi e 1 egiziano) su 48 posizioni lavorative controllate, sospesa 1 attività imprenditoriale, contestate nel complesso 69.000 euro di sanzioni amministrative. In particolare in un’azienda agricola di Granieri venivano scoperti 5 lavoratori in nero su 5 presenti ed è stata sospesa l’attività. In un ‘azienda di Licodia Eubea scoperti 2 lavoratori in nero su due presenti ed essendo extra comunitari senza permesso di soggiorno per lavoro subordinato, il titolare è stato deferito per la violazione dell’art.22 del D. Lgs. 286/98 in materia di regolarità di lavoro subordinato per stranieri. Uno dei due, albanese, veniva espulso per mancanza del permesso di soggiorno, mentre l’altro, anch’esso albanese e in possesso di un permesso di soggiorno a fini turistici in corso di validità, rilasciato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli nelle aziende agricole per la raccolta d'uva: multe e sanzioni in provincia

CataniaToday è in caricamento