Crolla il controsoffitto al Pta del San Luigi, sopralluogo dei tecnici dell'Asp

Molta paura per due professioniste che, prima hanno avvertito uno scricchiolìo, e poi hanno visto cadere il controsoffitto della stanza

E' successo intorno alle ore 13. Prima uno scricchiolìo e poi la caduta di parte del controsoffitto in un ambulatorio dell'ex ospedale San Luigi di viale Fleming. Per le due professioniste che stavano lavorando all'interno della stanza, tanta paura e qualche contusione, ma nulla di grave come fa sapere l'Asp etnea che sul posto ha inviato i tecnici per il sopralluogo.

Il Pta è stato inaugurato lo scorso febbraio. Proprio il sindaco di Catania Enzo Bianco aveva tagliato il nastro della "Cittadella della salute", il secondo presidio territoriale d'assistenza di Catania dopo quello di Librino-San Giorgio.

Attraverso il Pta si accede, infatti, all'assistenza medica e pediatrica di base, a quella specialistica extra-ospedaliera, all'assistenza domiciliare, preventiva e consultoriale, farmaceutica e integrativa, e anche all'assistenza sanitaria in regime residenziale o semiresidenziale.

Sul crollo interviene il sindacato Fsi-Usae: "Non veniteci a raccontare che è per colpa della pioggia. Diteci piuttosto se le verifiche e i collaudi dei lavori sono stati tutti adeguatamente effettuati nel rispetto delle norme sulla sicurezza. O forse le autorità avevano tanta fretta di esibirsi nell'ennesima passerella? Sono passati solo pochi mesi da allora. All'inaugurazione le autorità presenti dissero ed espressero apprezzamento sincero per il lavoro moderno e di qualità realizzato al San Luigi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

  • Le misure restrittive fino al 31 gennaio per le "zone rosse" della provincia etnea

Torna su
CataniaToday è in caricamento