"Da anni ormai l’emergenza abitativa è diventata cronica", la denuncia di Cgil e Sunia

Campagna nazionale in corso per sostenere le richieste sindacali sul tema del disagio abitativo da poter introdurre nella prossima legge finanziaria

Con la campagna nazionale in corso per sostenere le richieste sindacali sul tema del disagio abitativo da poter introdurre nella prossima legge finanziaria, già in fase di elaborazione, Cgil e Sunia di Catania, hanno invitato deputati e senatori del territorio, lunedi 24 alle 10,30 nei locali del Salone Russo, di via Crociferi 40.

All'incontro saranno presenti, tra gli altri, la segretaria del Sunia Giusi Milazzo, il segretario generale della Camera del Lavoro e la responsabile del Dipartimento Diritti Abitativi della Cgil, Rosaria Leonardi. Nel corso dell'iniziativa saranno diffusi i dati sul disagio abitativo a Catania.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Da anni ormai l’emergenza abitativa è diventata cronica. La crisi economica ha infatti accentuato anche a Catania, un disagio crescente anche in quegli strati sociali che sino a qualche anno fa si ritenevano immuni. - segnalano Rota e Milazzo -Crescono le sofferenze sui mutui per l’acquisto, crescono gli sfratti per morosità nel comparto delle locazioni, crescono le difficoltà delle famiglie più deboli a pagare affitti che, nonostante la crisi del mercato immobiliare, restano distanti dalle loro capacità economiche".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento