Da Librino a Misterbianco per svaligiare una abitazione: 4 arresti

Le perquisizioni personali e veicolari hanno permesso ai CC di rinvenire e sequestrare diversi attrezzi adatti allo scasso e una confezione di guanti in lattice utilizzati, nello specifico, per compiere l'azione delittuosa. Gli arrestati, in attesa della direttissima, sono stati tutti relegati ai "domiciliari"

I carabinieri di Misterbianco, hanno arrestato, in flagranza,  quattro pregiudicati catanesi, Ieri sera, intorno alle 23:00, la pattuglia dell’Arma, sollecitata da una chiamata pervenuta al 112 del Comando Provinciale di Catania, è immediatamente intervenuta  in Via Aniene a Misterbianco dove,  i quattro malviventi, previa forzatura di una finestra, si erano introdotti in un appartamento privato che si apprestavano a “ripulire”.

Le perquisizioni personali e veicolari hanno permesso ai carabinieri di rinvenire e sequestrare diversi attrezzi adatti allo scasso e  una confezione di guanti in lattice utilizzati, nello specifico,  per compiere l’azione delittuosa. Gli arrestati, in attesa della direttissima, sono stati tutti relegati ai “domiciliari”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

  • Le misure restrittive fino al 31 gennaio per le "zone rosse" della provincia etnea

Torna su
CataniaToday è in caricamento