Declassamento Fontanarossa, Crocetta: ''Basta discriminazioni”

Il governatore siciliano ha dichiarato che la giunta regionale non firmerà mai il piano per lo sviluppo aeroportuale del ministro Passera se non si rivedrà la questione degli scali di Catania e Comiso

In merito al declassamento dell’aeroporto di Catania il governatore Rosario Crocetta, oggi nel capoluogo etneo, ha presentato una delibera contro piano del governo nazionale sugli scali isolani.

''Rigettiamo profondamente il piano del governo nazionale che declassa gli aeroporti di Catania e Comiso, fatto senza sentire la Regione siciliana. E’ anche una protesta nei confronti del governo nazionale sulla politica attuata per l'isola. Nella delibera che abbiamo fatto, con uno studio che è stato allegato - ha spiegato Crocetta - noi diciamo con estrema chiarezza che non firmeremo mai quel piano se non si rivede la questione degli scali di Catania e Comiso. Non permetteremo che la Sicilia subisca altre discriminazioni, emarginazioni e danni come quelli che sono stati perpetuati in questi anni''.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Bancarotta fraudolenta, sotto sequestro 3 ristoranti: arrestato il titolare del "Cantiniere"

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

Torna su
CataniaToday è in caricamento