Ecosistema urbano: medaglia nera a Catania, ultima in classifica

Presentata l'edizione 2011 del rapporto "Ecosistema urbano" di Legambiente. Il dossier, come ogni anno stila la classifica delle città più ecocompatibili e, di conseguenza, più vivibili del nostro paese

Traffico causa di smog

Presentata l'edizione 2011 del rapporto "Ecosistema urbano" di Legambiente. Il dossier, come ogni anno stila la classifica delle città più ecocompatibili e, di conseguenza, più vivibili del nostro paese.
I 104 comuni capoluogo di provincia, presi in considerazione dallo studio, sono stati divisi in base alla popolazione, in città grandi, medie e piccole.

Medaglia nera a Catania che si trova ultima in classifica, tra le grandi città con oltre 200.000 abitanti.

Il Comune Etneo registra dati veramente modesti, che giustificano l’ultimo posto tra le metropoli.
Dal report di Legambiente si legge: “Oltre la metà dell’acqua immessa in rete (il 53%) non arriva ai rubinetti dei catanesi; nemmeno un quinto delle acque reflue vengono depurate (solo il 19%), la produzione di rifiuti è ancora in crescita (748,3 kg/abitante/anno), mentre resta molto modesta la raccolta differenziata dei rifiuti al 6,1%, sono appena 0,08 a testa poi i metri quadrati di suolo destinato ai pedoni: nemmeno una mattonella ciascuno. A fronte di ciò però troviamo tanto spazio occupato dalle auto a Catania: sono infatti 72 le auto circolanti ogni 100 abitanti, il dato peggiore tra tutti i grandi centri urbani, peggio di Roma e Torino”.

Durante la presentazione del Dossier a Genova, il Presidente di Legambiente, Vittorio Cogliati Dezza, ha affermato che una delle prime emergenze ambientali da affrontare in Italia è quella dello smog, considerando che ogni anno nel nostro Paese, a causa di questo fenomeno muoiono circa 8500 persone.   



 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

Torna su
CataniaToday è in caricamento