menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Emittente pirata “Radio Bella Napoli”, condannato a 6 mesi di reclusione

I militari, nell’aprile del 2011, sequestrarono una cosiddetta emittente pirata, “Radio Bella Napoli”, che irradiava il segnale nella zona di Adrano. Nell’occasione fu accertato che il titolare si era appropriato di alcune frequenze di trasmissione

I carabinieri della stazione di Adrano hanno arrestato il 40enne Domenico Liotta, del luogo, eseguendo un provvedimento restrittivo emesso dal Tribunale di Catania.

I militari, nell’aprile del 2011, sequestrarono una cosiddetta emittente pirata, “Radio Bella Napoli”, che irradiava il segnale nella zona di Adrano. Nell’occasione fu accertato che il titolare si era appropriato di alcune frequenze di trasmissione dando vita al network radiofonico in totale assenza di atti autorizzativi.

Denunciato è stato condannato a 6 mesi di reclusione per la violazione delle normative concernenti l’illecito esercizio di un impianto di telecomunicazione. L’arrestato sconterà la pena agli arresti domiciliari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Ingrassare: i periodi nei quali lo si fa 'naturalmente'

Giardino

Piante: perchè tenere in casa la Dracaena Fragrans

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Confcommercio Fipe: "Basta dall'1 febbraio riapriamo"

  • Formazione

    Lavoro: le figure professionali più ricercate dalle aziende

  • Meteo

    Meteo, da una inusuale estate all'inverno in solo 7 giorni

Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento