Enac, volo dirottato a Palermo per sicurezza

L'Enac lo comunica, dopo il ricorso annunciato dal Codacons. In una nota: "E' stata una scelta finalizzata alla sicurezza del volo e dovuta a condizioni di bassa visibilità"

Quarto giorno a Sigonella e la situazione non migliora. Anzi. Sul dirottamento a Palermo dell'aereo Roma-Catania previsto in atterraggio a Sigonella intorno alle 22:45 di ieri, si pronuncia l'Enac.

E' stata "una scelta finalizzata alla sicurezza del volo e dovuta a condizioni di bassa visibilità"

L'Enac lo comunica, dopo il ricorso annunciato dal Codacons. In una nota, l'Enac ricorda che il decreto di spostamento dei voli dal 5 novembre al 5 dicembre su Sigonella, a causa di lavori sulla pista di Fontanarossa, comporta "la predominanza delle operazioni militari su quelle civili presso lo scalo di Sigonella e prevede che dopo il tramonto, per motivi di sicurezza data la particolare conformazione infrastrutturale dello scalo, si possa svolgere una sola attività operativa alla volta, su tutta l'area di movimentazione degli aeromobili".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si tratta, infatti, di una situazione che non si è mai verifica prima in Italia per un periodo cosi' prolungato di tempo e l'unica alternativa, sottolinea l'Enac, sarebbe stata la chiusura dello scalo di Catania con il conseguente spostamento dei voli su Palermo e Reggio Calabria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento