Esplosione al Credito Siciliano di San Gregorio, bancomat distrutto ed edificio inagibile

Dai primi rilievi effettuati dalla squadra intervenuta sul posto, si pensa che l'esplosione possa essere stata generata dalla deflagrazione di una miscela aria-gas che si è formata all'interno del locale di accesso in cui si trovava il bancomat, probabilmente un tentativo di furto finito male

I vigili del fuoco questa notte sono intervenuti in via Umberto a San Gregorio di Catania, per una esplosione verificatasi all’interno di una filiale dell’Istituto bancario 'Credito Siciliano'. Dai primi rilievi effettuati dalla squadra intervenuta sul posto, si pensa che l’esplosione possa essere stata generata dalla deflagrazione di una miscela aria-gas che si è formata all’interno del locale di accesso in cui si trovava il bancomat, probabilmente un tentativo di furto finito male.

I locali dell’Istituto hanno subìto danni significativi agli arredi, agli impianti ed alle tamponature interne, oltre che al controsoffitto e sono attualmente inagibili. L’esplosione ha provocato la frantumazione dei vetri di infissi esterni in alcuni edifici circostanti, oltre che dei vetri di alcune vetture parcheggiate nelle vicinanze.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia: maxi confisca da 31 milioni a Guglielmino, il "re" dei supermercati

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

  • I soldi della droga per le famiglie dei detenuti: parlano i "libri mastri" di Schillaci

Torna su
CataniaToday è in caricamento