rotate-mobile
Cronaca

Le tante facce dell'Etna, da 1 a 5 crateri in un secolo

Il nostro vulcano, il più alto attivo di tutta Europa, è in continuo mutamento. Cento anni fa aveva un solo cratere, oggi se ne contano cinque

E' viva e cambia rapidamente. L'Etna, il vulcano attivo più alto d'Europa nell'ultimo secolo ha mostrato le sue diverse facce moltiplicando il numero di crateri presenti. Cento anni fa, infatti, l'Etna aveva un unico cratere centrale, oggi ne ha addirittura cinque, se consideriamo l'ultimo nato, il nuovo cratere di Sud-Est, di oltre 300 metri d'altezza.

L'eruzione di fine gennaio scorso ha fatto emergere un piccolo cono piroclastico sulla sella tra il vecchio e il nuovo ratere di Sud-Est. Mentre, dal 21 marzo in poi, dalla sua base è cominciata una lenta, ma costante attività effusiva, con una colata di incredibile bellezza. . Sul versante sudoccidentale, invece, il magma ha generato veri e propri fiumi incandescenti lunghi fino a tre chilometri, ammirati dai turisti in visita sul vulcano.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le tante facce dell'Etna, da 1 a 5 crateri in un secolo

CataniaToday è in caricamento