rotate-mobile
Cronaca

Torna in attività l'Etna, lava dalla parte orientale del cratere

La colata lavica diretta verso la Valle del Bove è scarsamente alimentata e si trova ancora sulla zone sommitali dell'Etna, lontana quindi da strutture turistiche e abitazioni. Non si registrano, al momento, disagi al traffico aereo

Torna in attività l'Etna con una "modesta attività stromboliana" e con 'l'emissione di lava dalla parte orientale del cratere' così come registrato dai sismografi dell'Ingv di Catania.

Da ieri, sul Nuovo Cratere di Sud Est si sono susseguite una serie di esplosioni con una piccola colata lavica che si dirige verso la "Valle del Bove".

E' stato il collassamento delle pareti di questa frattura, già attiva nel 2014, a provocare una "colonna rossastra" visibile in cima al vulcano.

La colata lavica diretta verso la Valle del Bove è scarsamente alimentata e si trova ancora sulla zone sommitali dell'Etna, lontana quindi da strutture turistiche e abitazioni. Non si registrano, al momento, disagi al traffico aereo in partenza e in arrivo all'aeroporto 'Fontanarossa' di Catania.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torna in attività l'Etna, lava dalla parte orientale del cratere

CataniaToday è in caricamento