Cronaca Zafferana Etnea

Etna: nuova eruzione, regolari i voli a Fontanarossa

Le fontane di lava sono cominciate verso le 4 di notte e si sono concluse alle 5.30. In corso, attualmente, esplosioni ad intermittenza. La cenere è ricaduta sui centri abitati ai piedi del vulcano, tra cui Zafferana

Dalle prime ore di stamattina sull'Etna, si e' sviluppata una nuova fase eruttiva, la quinta dell'anno con emissioni di fontane di lava e attivita' stromboliana dal nuovo cratere di sud-est.

Le fontane di lava sono cominciate verso le 4 e si sono concluse alle 5.30 per lasciare il posto ad una attivita', tutt'ora in corso, caratterizzata da esplosioni ad intermittenza. Dalla 'bocca' emerge una colata che si dirige nella Valle del Bove. La cenere e' ricaduta sui centri abitati ai piedi del vulcano, tra cui Zafferana.

La nuova fase eruttiva non ha avuto ripercussioni sul traffico aereo: l'aeroporto di Catania e' regolarmente operativo.

Le reti di monitoraggio dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia di Catania hanno registrato un incremento dell'attivita' eruttiva stromboliana dal nuovo cratere di Sud Est', dell'Etna, 'caratterizzata da un aumento del tremore vulcanico e dall'emissione di quantita' significative di cenere in atmosfera.

Per questo motivo, informa il Dipartimento della Protezione civile sul suo sito, 'sulla base delle osservazioni visive e strumentali dei fenomeni vulcanici, il Centro Funzionale Centrale per il Rischio Vulcanico del Dipartimento della Protezione Civile ha emesso un avviso di criticita' elevata per l'area sommitale del vulcano e di criticita ordinaria' per le aree del medio versante e pedemontana.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Etna: nuova eruzione, regolari i voli a Fontanarossa

CataniaToday è in caricamento