Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca

Fase 2, "Italia Viva" chiede per i locali la concessione gratuita del suolo pubblico

Proposta di predisporre i provvedimenti necessari per la concessione gratuita del suolo pubblico, fino ad ottobre, per tutti i titolari di locali di ristoro della città, a seguito dell’imminente “fase 2“ che prevede il riavvio delle attività produttive e commerciali

I consiglieri Giuseppe Gelsomino (capo gruppo), Francesca Ricotta e Mario Tomasello, del Gruppo Consiliare del Comune di Catania “Italia Viva”, in considerazione dell’emergenza sanitaria determinata dalla diffusione del Covid-19 ed in prospettiva dell’avviamento della “fase 2”, ritengono necessario agevolare le attività commerciali che riapriranno, in particolare i locali di ristoro, considerati tra le categorie più danneggiate economicamente.

Inoltre questi ultimi, comprendenti: ristoranti, pub, bar, somministratori di alimenti e bevande in dehors, per ottemperare alle normative imposte dai decreti ministeriali, vedranno ridursi il loro volume di affari dovendo rispettare distanze minime fra i clienti. Visto il periodo di notevole difficoltà economica dovuta all’emergenza sanitaria, propontono "di sollecitare con i provvedimenti necessari, l’Assessore alle Attività Produttive affinché provveda alla concessione del suolo pubblico gratuito fino ad ottobre per tutti i titolari di locali di ristoro", si legge nella nota. "Considerando la prossimità della data prevista per tale riapertura, chiediamo che la nostra proposta venga accolta in tempi brevi, al fine di dare un segnale di incoraggiamento a tale categoria", conclude la nota.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fase 2, "Italia Viva" chiede per i locali la concessione gratuita del suolo pubblico

CataniaToday è in caricamento