Polizia postale etnea, frodi e furti identità: migliaia vittime in Italia

L'Indagine, coordinata dalla Procura Distrettuale di Catania ha visto oltre 40 persone coinvolte nelle perquisizioni e arresti. Migliaia le vittime su tutto il territorio nazionale

La polizia postale di Catania sta eseguendo perquisizioni e arresti emessi dal Gip del Tribunale nei confronti di appartenenti ad un'associazione a delinquere finalizzata alla commissione di frodi informatiche, accessi abusivi a sistemi informatici, sostituzioni di persona truffe e riciclaggio.

Guarda il video dell'operazione

L'Indagine, coordinata dalla Procura Distrettuale di Catania ha visto oltre 40 persone coinvolte nelle perquisizioni e arresti. Migliaia le vittime su tutto il territorio nazionale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel corso della mattinata verranno illustrati i dettagli dell'attività.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento