rotate-mobile
Adrano

Guida in maniera spericolata e fugge dalla polizia, arrestato un 22enne

L'uomo è stato anche denunciato per il rifiuto di sottoporsi agli accertamenti relativi al tasso alcolemico o all’assunzione di sostanze stupefacenti

Gli agenti del Commissariato di Adrano hanno arrestato un uomo di 22 anni che dovrà rispondere di fronte alla legge di violenza, resistenza, minacce e oltraggio a pubblico ufficiale. Un agente del Commissariato, mentre percorreva la statale 284 a bordo della propria auto, in direzione di Adrano, ha notato un veicolo che effettuava pericolosissime manovre, creando un graverischio per l’incolumità degli altri automobilisti. Senza alcun rispetto delle regole del codice della strada, sorpassava in modo azzardato le altre vetture, nonostante la striscia continua, occupando la corsia opposta in prossimità degli svincoli, dove la visibilità è molto limitata. Inoltre, sterzando più volte e in maniera improvvisa, dava l’impressione di non essere in grado di gestire la vettura, perdendo spesso il controllo.

Dopo essersi messo in contatto con i colleghi per richiedere aiuto, l’agente ha cercato di farsi notare suonando il clacson, allo scopo di indurre il conducente a fermarsi non appena possibile. Giunto nel territorio di adrano, l’uomo ha accostato e, sceso dall’auto, con fare minatorio e intimidatorio si è rivolto all’agente il quale, dopo essersi qualificato come poliziotto, gli ha intimato di fermarsi e di attendere l’arrivo della volante. A quel punto il soggetto è risalito velocemente a bordo della propria macchina, iniziando una corsa ad alta velocità all’interno del paese, mettendo ulteriormente a rischio l’incolumità pubblica. Solo con il tempestivo intervento della Volante è stato possibile bloccarlo definitivamente. Durante gli accertamenti, estesi anche all’auto, l’uomo ha cominciato ad urlare violentemente contro gli agenti con insulti e minacce, incurante della presenza dei numerosi passanti. E' scattato quindi l’arresto per i reati di violenza, minaccia, resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale, insieme alla denuncia in stato di libertà per il rifiuto di sottoporsi agli accertamenti relativi al tasso alcolemico o all’assunzione di sostanze stupefacenti. Sono state comminate anche sanzioni amministrative per la violazione di alcuni articoli del codice della strada, per un ammontare di 1.300 euro circa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guida in maniera spericolata e fugge dalla polizia, arrestato un 22enne

CataniaToday è in caricamento