Fuggono dai carabinieri e si schiantano: 5 denunciati a Bronte

Anche la proprietaria dell'auto, una donna 69enne, è stata denunciata insieme agli altri protagonisti della vicenda

I carabinieri di Randazzo hanno denunciato, a vario titolo, quattro uomini tra i 23 ed i 49 anni ed una donna di 69, perché responsabili di resistenza a pubblico ufficiale, simulazione di reato, favoreggiamento personale e falso in atto pubblico. I militari che li hanno fermati, erano impegnati in un servizio di controllo stradale notturno nel comune di Bronte. Dopo aver imposto l’alt ad una Fiat Punto, il guidatore ha pensato bene di accelerare cercando di dileguarsi per le vie del paese. E' nato così un breve inseguimento che ha portato i fuggiaschi a collidere con un muro.

Hanno quindi lasciato l'auto, dandosi alla fuga a gambe levate. Il veicolo incidentato, è stato sottoposto ad accertamenti perché, al suo interno, c'erano macchie di sangue ed altri reperti. Ecco però il colpo di scena: un giovane, la mattina seguente, si è presentato ai Carabinieri della stazione di Maniace per denunciare il furto della propria auto mentre un secondo ragazzo, invece, si è recato presso l’ospedale di Bronte per farsi medicare alcune ferite, compatibili con un sinistro stradale.

La strana concomitanza, ovviamente, faceva ragionevolmente supporre ai militari la falsità della denuncia di furto che serviva quindi, solo e soltanto, a giustificare l’inottemperanza all’ordine di fermarsi all’alt dei carabinieri. I necessari accertamenti hanno poi indotto lo stesso denunciante ad ammettere le proprie responsabilità in merito alla faccenda, mentre i militari stanno acquisendo ulteriori elementi per comprendere le reali motivazioni che ne avevano determinato la fuga. Anche la proprietaria dell'auto, una donna 69enne, è stata denunciata insieme agli altri protagonisti della vicenda.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

Torna su
CataniaToday è in caricamento