menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Condannato ai domiciliari evade per rubare: preso all'alba

Aveva pensato bene di sgranchirsi le gambe mettendo a segno un furto da una macchina in sosta

Un topo d'auto è stato bloccato in via San Gaetano all'alba di questa mattina, con addosso una borsa con dentro un portafogli rubato poco prima da una vettura in sosta ed un giubotto, anch'esso rubato. Si è poi scoperto durante i controlli che il soggetto in questione sarebbe dovuto stare ai domiciliari, ma aveva pensato bene di sgranchirsi le gambe mettendo a segno un furto e fuggendo alla vista della polizia. Dopo una notte in camera di sicurezza, l’arrestato è stato condotto in udienza per la “direttissima”. Un altro arresto per la violazione degli arresti domiciliari è stato eseguito alle sei di stamattina in via della Concordia. I poliziotti hanno notato una loro vecchia conoscenza nei pressi di un motociclo in sosta: bloccato sulle scale di un edificio è stato identificato e controllato, per poi essere riammanettato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

McDonald’s, l’iniziativa "Sempre aperti a donare" arriva a Catania

Utenze

Rettifica della bolletta luce e gas: come richiederla

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento