I carabinieri denunciano tre ladri di carburante a Biancavilla

Tutti e tre risiedono nella stessa palazzina ed è stato possibile trovare, oltre ai bidoni di gasolio contrassegnati, merce proveniente da altre razzie

I carabinieri hanno denunciato tre pregiudicati di Biancavilla, P.P. di anni 25, P.M. di anni 21 e M.V. di anni 19, ritenuti responsabili di ricettazione in concorso, resistenza e minaccia a pubblico ufficiale. Il terzetto aveva preso di mira soprattutto l’isola ecologica di via Della Montagna, da dove erano stati trafugati numerosi bidoni contenenti complessivamente oltre mille litri di gasolio, in uso alla ditta A.T.I. ambiente, degli accumulatori ed alcuni bidoni di olio per trazione. La denuncia presentata ai carabinieri, ha consentito agli inquirenti di attivare alcuni servizi di osservazione che in più occasioni, hanno registrato il passaggio e brevissime soste dei tre malviventi nei pressi dell’isola ecologica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Circostanze che hanno spinto gli investigatori, di comune accordo con i gestori dell’isola ecologica, ad inventarsi uno stratagemma per cercare di attirare “il topolino al formaggio” ponendo in bella vista, dopo averli appositamente contrassegnati, alcuni bidoni di gasolio. Guarda caso, dopo alcuni giorni sono stati rubati. Avendo oramai la “quasi” certezza della responsabilità del trio circa i furti commessi in danno dell’isola ecologica e superando la resistenza opposta dai tre soggetti con tanto di minacce esplicite, hanno fatto scattare le perquisizioni nelle loro abitazioni. Tutti e tre risiedono nella stessa palazzina ed è stato possibile trovare, oltre ai bidoni di gasolio contrassegnati, merce proveniente da altre razzie (soprattutto attrezzi da lavoro) che da una prima stima avrebbe un valore di oltre 10 mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, scontro tra un furgone e una Porsche: un morto e due feriti

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento