rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Cronaca

Rubano corrente elettrica con aggancio abusivo alla rete pubblica: tre persone denunciate

Protagonisti della vicenda un 38enne, un 65enne ed un 54enne, tutti catanesi e residenti in via Biagio Pecorino. Stimato un danno per la società erogatrice del servizio di oltre 17 mila euro

Nella giornata di ieri, i militari dell’Arma dei carabinieri della compagnia Catania Fontanarossa, nell'ambito dell'operazione "Buon Natale sicuro" hanno svolto numerosi controlli su strada e nei punti di ritrovo più frequentati del quartiere Librino, che hanno consentito di identificare 104 soggetti e controllare 69 veicoli, elevando oltre 30 sanzioni amministrative (soprattutto per mancata copertura assicurativa, omessa revisione periodica, guida con patente scaduta di validità e guida senza patente perché mai conseguita), per un importo superiore a 17 mila euro,  sottoponendo a sequestro/fermo amministrativo 11 mezzi.

Le attività ispettive sono state poi estese anche alle abitazioni della zona, in special modo quelle dove sono stati segnalati anomali consumi energetici e quelle in cui dimorano gli individui colpiti dalla misura degli arresti domiciliari. Nello specifico, al termine delle attività tecniche, sono stati denunciati per furto aggravato di energia elettrica un 38enne, un 65enne ed un 54enne, tutti catanesi e residenti in via Biagio Pecorino, poiché i contatori dei rispettivi appartamenti sono risultati manomessi, mediante un collegamento abusivo alla rete pubblica, con un danno stimato per la società erogatrice del servizio complessivamente di oltre 17.500 euro.

Inoltre, i carabinieri hanno inoltre deferito per evasione un pregiudicato di 30 anni, sorpreso a passeggiare, senza autorizzazione, all’esterno del suo alloggio in viale Moncada, dove è sottoposto al regime degli arresti domiciliari per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Al riguardo, l’Autorità Giudiziaria che ha disposto per lui la riattivazione della misura cautelare. Infine i militari, all’esito di un controllo all’interno di una palazzina in viale Teodoro, hanno scovato, ben nascoste in un secchio di plastica, 5 cartucce calibro 12, 10 cartucce calibro 9x21 e una cartuccia calibro 6,35, tutto posto sotto sequestro a carico d’ignoti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubano corrente elettrica con aggancio abusivo alla rete pubblica: tre persone denunciate

CataniaToday è in caricamento