Furto con scasso nella parrocchia della Caritas: ignoti in cerca di soldi

Ignoti si sono introdotti nei locali della canonica scavalcando la recinzione esterna e mettendo a soqquadro anche i locali utilizzati per il catechismo dei bambini. Sono stati rubati due televisori, utilizzati per le attività ludico-ricreative della parrocchia e persino una chitarra

Furto con scasso la notte scorsa presso la parrocchia "Beato Padre Pio da Pietralcina" nel quartiere San Giorgio in cui opera il direttore della Caritas, Don Piero Galvano. Ignoti si sono introdotti nei locali della canonica scavalcando la recinzione esterna e mettendo a soqquadro anche i locali utilizzati per il catechismo dei bambini. Sono stati rubati due televisori, utilizzati per le attività ludico-ricreative della parrocchia e persino una chitarra in uso al vice-parroco Don Nuccio Puglisi.

"Ignoti alla ricerca di soldi che non hanno osato a devastare tutto - si legge nella nota della Caritas - divelti cassetti, scoperchiati barattoli del caffè, tagliato materassi, forzate le cassette delle offerte e persino  uno scompartimento del frigo è stato vandalizzato. Don Piero Galvano ha sporto denuncia, da oltre dieci anni parroco nella Chiesa di San Giorgio (Stradale Cardinale 31) non hai mai subito  e ricevuto minacce. Sul fatto indaga la Polizia". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Amarezza e sconforto da parte del Direttore Caritas: “Non ho mai ricevuto minacce in questi anni, è un gesto che mi addolora tanto, frutto, presumo, della disperazione di questi tempi di crisi e che spinge molti a commettere atti scellerati. Un gesto che ha lasciato tutti perplessi, qui in parrocchia, soprattutto per la devastazione dei locali, usasti di solito per il catechismo dei bambini. Chi è entrato cercava soldi. Noi come parrocchia e come Caritas non abbiamo mai chiuso le porte a nessuno. Chi ha bisogno chieda!".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Coronavirus: Musumeci avvia la linea del rigore ma con chiusure parziali

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

  • Coronavirus, in Sicilia contagi in aumento (+796): in provincia di Catania sono 211

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento