Viagrande, assaltano uno sportello bancomat e scappano

Durante la notte hanno tentato di rubare con un escavatore lo sportello di una banca nel centro del paese, in via Garibaldi, ma sul posto è intervenuta una pattuglia dei carabinieri di Acireale

Foto di "thewriterpassion.it"

 E' fallito l'assalto ad uno sportello bancomat di Viagrande, avvenuto la scorsa notte, intorno alle quattro del mattino. In via Garibaldi - fanno sapere i carabinieri di Acireale - una banda di ladri ha utilizzato un escavatore per 'sradicare' lo sportello automatico della banca agricola popolare di Ragusa.

Sul posto è intervenuta una pattuglia dei carabinieri di Acireale. I militari arrivati immediatamente sul luogo del furto hanno costretto i criminali a fuggire, lasciando a terra il bancomat. Ingenti i danni provocati alla struttura.


 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento