Giarre, controlli straordinari sul territorio: tre denunciati

Furto, favoreggiamento e guida senza patente sono alcune dei reati scoperti dai carabinieri di Giarre

I Carabinieri d di Giarre coadiuvati dai colleghi della compagnia d’intervento del battaglione “Sicilia”, hanno effettuato un  controllo straordinario del territorio nell’ambito del piano denominato “Modello Trinacria”, Nel corso del servizio sono stati denunciati un 31enne ed un 50enne, di Zafferana Etnea , il primo per furto ed il secondo per favoreggiamento. I militari coadiuvati dal personale tecnico dell’Enel hanno accertato che il 31enne aveva allacciato abusivamente il contatore della propria attività commerciale alla rete elettrica pubblica e il 50enne, complice, lo aveva affiancato nel reato

 Denunciato anche un 40enne, di Mascali, per guida senza patente. I militari, durante un controllo della circolazione stradale, hanno sorpreso l’uomo alla guida della propria auto sprovvisto di patente, perché mai conseguita.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nello stesso contesto operativo i carabinieri hanno controllato 85 persone, 60 veicoli, di cui 4 sottoposti a sequestro amministrativo, eseguite 12 perquisizioni domiciliari ed elevate 11 sanzioni al codice della strada per un valore complessivo di 2.200 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento