Giunta comunale, approvate delibazioni riguardanti debiti fuori bilancio

Le prime consentono l'apertura ai veicoli di un altro ingresso al nuovo Garibaldi, lo snellimento delle procedure per la concessione di stalli per diversabili, la proroga di un altro mese per il pagamento dei lavoratori Puc e l'adesione alla Marcia della Pace di Assisi. Le seconde riguardano debiti fuori bilancio delle passate Amministrazioni

Giunta comunale al lavoro anche ad agosto. Nella riunione di oggi, presieduta dal sindaco Enzo Bianco, l'Amministrazione ha approvato diverse delibazioni riguardanti debiti fuori bilancio derivati da contenziosi delle passate Amministrazioni e una serie di delibere. Tra queste lo snellimento delle procedure per la concessione di stalli per la sosta delle auto dei diversamente abili stilata dalla Direzione Polizia urbana, la proroga di un altro mese per il pagamento dei lavoratori Puc assunti dal Comune di Catania approntata dalla Direzione Personale e l'adesione, proposta dalla Direzione Scuola, alla manifestazione del 21 settembre collegata con la Marcia della Pace di Assisi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel corso della riunione, alla quale erano presenti gli assessori Luigi Bosco, Marco Consoli, Giuseppe Girlando, Orazio Licandro, Angela Mazzola e Valentina Scialfa, è stata inoltre approvata una delibera per aprire un altro ingresso al nuovo Garibaldi attraverso un varco d'accesso che conduce alle vie Parini e Baretti. Ciò consentirà di dare ossigeno a tutte le piccole attività commerciali della zona oltre a evitare il congestionamento della via Palermo, finora unico ingresso per l'ospedale. Ciò comporterà inoltre una razionalizzazione della mobilità in rapporto all'area della Protezione civile, dotata, tra l'altro, di un eliporto. La delibera è nata dalla sinergia tra i diversi assessorati e la Municipalità, con in testa il presidente Orazio Serrano, ed è stata approntata in collaborazione tra le Direzioni Attività produttive, Manutenzioni, Protezione civile e Viabilità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, scontro tra un furgone e una Porsche: un morto e due feriti

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento