Guardia costiera soccorre due imbarcazioni in difficoltà

I naufraghi sono stati trasportati presso il porticciolo di Brucoli per le successive cure del personale del 118, mentre l'imbarcazione in difficoltà è stata aiutata a rientrare in sicurezza

Alle ore 10:15 una chiamata al numero di soccorso in mare della guardia costiera, 1530, ha avvisato che una imbarcazione, con a bordo 3 persone, è in difficoltà a qualche miglio fuori dalla foce del fiume San Leonardo. Immediatamente la sala operativa della capitaneria di porto di Catania ha disposto l'uscita della motovedetta CP 888 per il recupero dei diportisti in difficoltà, nonostante le avverse condizioni meteo marine.

Durante l'attività di ricerca, gli uomini della guardia costiera hanno incontrato un'altra imbarcazione, che, probabilmente a causa delle pessime condizioni del mare, si era capovolta e gli occupanti erano immersi in acqua intenti a chiedere aiuto.

Fortunatamente i due eventi si sono risolti nel migliore dei modi, i naufraghi sono stati trasportati presso il porticciolo di Brucoli per le successive cure del personale del 118, mentre l'imbarcazione in difficoltà è stata aiutata a rientrare in sicurezza presso il proprio ormeggio nel porto Augusta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

  • I soldi della droga per le famiglie dei detenuti: parlano i "libri mastri" di Schillaci

Torna su
CataniaToday è in caricamento