Immigrati irregolari, droga al parco e codice della strada: i controlli a Caltagirone

Sotto la lente dei poliziotti esercizi commerciali, sale gioco, 110 persone e 60 veicoli

L’attività della polizia di controllo del territorio, su direttive del questore di Catania Mario Della Cioppa, prosegue incessantemente anche in provincia: nella cittadina di Caltagirone, in particolare, lo scorso 22 agosto gli agenti del locale commissariato – recentemente ricollocato nella nuova sede – e i colleghi del Reparto Prevenzione Crimine Sicilia Orientale di Catania hanno dato vita a un accurato servizio di presidio e controllo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sotto la lente dei poliziotti esercizi commerciali, sale gioco e anche il parco pubblico: sono stati, così, rintracciati due cittadini albanesi non in regola con il permesso di soggiorno per i quali è stata avviata la procedura di allontanamento dal territorio nazionale. Contestualmente sono stati sanzionati due esercizi commerciali poiché sono state rilevate irregolarità amministrative e diffusione di musica ad alto volume. All’interno del parco pubblico sono stati “pizzicati” alcuni giovani dediti al consumo di stupefacenti: in tale contesto un minorenne è stato indagato in stato di libertà per la detenzione illegale di 8,325 grammi di marjuana e sono state effettuate 8 ispezioni personali per la ricerca di sostanze stupefacenti e psicotrope. Ai risultati del servizio di ieri si aggiungono quelli ottenuti, nella medesima città, nel corso della settimana: 110 persone e 60 veicoli controllati; 8 infrazioni al C.d.S. riscontrate e sanzionate, con un fermo e un sequestro amministrativi. Inoltre, sono stati 55 i controlli a persone sottoposte a misure cautelari, di prevenzione e alternative: in tale ambito 5 persone sono state deferite in stato di libertà alla Superiore A.G..

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza regionale sul Coronavirus: obbligo di mascherina e più controlli

  • Carabiniere preso a calci e pugni ad un posto di blocco da un 39enne

  • Coronavirus, casi positivi al Cutelli e alla Livio Tempesta: studenti e personale in quarantena

  • Incidente in Tangenziale, traffico in tilt: un ferito grave

  • Coronavirus, un positivo sul volo Milano-Catania: appello dell'Asp ai passeggeri

  • Operazione antidroga, sequestrati 1.300 chili di marijuana: 6 arresti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento