Immigrazione, la Cgil è contro l'ordinanza di Musumeci

Il sindacato sottolinea come gli immigrati affetti da Covid siano meno del sei per cento del totale

“L’ordinanza di Musumeci sulla chiusura degli hotspot e dei centri di accoglienza per migranti è pura propaganda, mirata a cavalcare l’onda xenofoba che non si è mai spenta. A maggior ragione se si tratta di materia su cui la regione non ha competenza”: lo affermano in una nota congiunta Alfio Mannino, segretario generale della Cgil Sicilia, e Mimma Argurio, della segreteria regionale del sindacato. “Si tratta comunque di un atto vergognoso- continuano i due esponenti della Cgil- da parte di un governo che prova così a celare le proprie inefficienze in materia di sanità e di gestione dell’emergenza, come la mancanza dei kit per i test sierologici, spostando su altro e su altri l’attenzione. Va peraltro segnalato- aggiungono Mannino e Argurio- che gli immigrati affetti da Covid sono meno del sei per cento del totale e che questi hanno un indice di contagio pari allo zero, visto che appena arrivati vengono sottoposti a tampone e isolati, tant’è che ad oggi nessun siciliano risulta contagiato da un immigrato”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Mannino e Argurio concludono dicendo che “ invece che emanare provvedimenti che forse possono piacere a certa destra ma che sono assurdi da qualunque parte li si guardi, a partire dal profilo di legittimità, Musumeci farebbe bene a cercare di mettere in campo misure per il lavoro e per consentire una ripartenza in piena sicurezza di un ‘economia stressata oltre misura ”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, casi positivi al Cutelli e alla Livio Tempesta: studenti e personale in quarantena

  • Incidente autonomo in Tangenziale, traffico in tilt: un ferito grave

  • Coronavirus, un positivo sul volo Milano-Catania: appello dell'Asp ai passeggeri

  • Operazione antidroga, sequestrati 1.300 chili di marijuana: 6 arresti

  • Coronavirus, commercialista di Biancavilla morto al San Marco

  • Ricette false per ottenere i rimborsi, due medici sospesi ed otto farmacisti indagati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento