Incidente stradale in viale Kennedy, due rumeni si schiantano sullo spartitraffico

A bordo di un'autovettura Peugeot 106 percorrevano la strada ed all'altezza del lido Cucaracha hanno perso il controllo della loro autovettura

Un rocambolesco incidente stradale si è verificato nel tardo pomeriggio di oggi in viale Kennedy. Sono state coinvolte due uomini di nazionalità rumena che a bordo di un'autovettura Peugeot 106 percorrevano la strada ed all'altezza del lido Cucaracha hanno perso il controllo della loro autovettura, andando a sbattere violentemente sullo spartitraffico in cemento posto al centro della carreggiata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sono rimasti incastrati nelle lamiere dell’auto ed i vigili del fuoco li hanno estratti dalle lamiere, affidandoli ai sanitari del 118 presenti sul posto con ambulanza ed Elisoccorso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento