rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca

Iscrizioni università, associazione Nike: "Disservizi su dichiarazioni Isee"

L'associazione universitaria sollecita i vertici dell'Ateneo a chiarire le procedure da seguire in merito alle attestazioni 'difformi'

“Centinaia di studenti stanno avviando le pratiche per le iscrizioni ai corsi di studio universitari ma emergono problemi legati alle attestazioni Isee. Le segreterie dell'Ateneo infatti non tengono conto delle dichiarazioni 'difformi' nonostante l'articolo 11 comma 5 del Dpcm n. 159 del 2013, precisa che queste siano comunque valide”. A farsi portavoce del disservizio è l'associazione universitaria "Nike" che insieme all'amministratore unico del Caf - Acli di Catania, Ignazio Maugeri, hanno sollecitato gli organi di competenza con una richiesta di chiarificazioni. Alfio Platania, delegato dell'associazione Nike ha dichiarato: "È certamente un momento di sovraccarico per le segreterie universitarie, le segnalazioni degli studenti sono state tante, ma non possiamo rischiare un incartamento burocratico proprio in questo momento, siamo certi che il problema verrà risolto in tempi celeri. Gli ha fatto eco Ignazio Maugeri che ha commentato: “Auspico che l’Università recepisca le indicazioni dell’Inps così come indicate nella lettera inviata al Magnifico Rettore. Rimaniamo a disposizioni per un eventuale incontro atto a risolvere il problema e agevolare le iscrizioni universitarie".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Iscrizioni università, associazione Nike: "Disservizi su dichiarazioni Isee"

CataniaToday è in caricamento