menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'Usb annuncia raffica di scioperi per i dipendenti del trasporto pubblico

Per mantenere alta l'attenzione sulle problematiche del trasporto locale e sul diritto alla mobilità, l'Unione Sindacale di Base ha annunciato una fitta serie di manifestazioni in programma per il 30 maggio

Per mantenere alta l'attenzione sulle problematiche del trasporto locale e sul diritto alla mobilità, l'Unione Sindacale di Base ha annunciato una fitta serie di manifestazioni in programma per il 30 maggio.  Sciopero nazionale di 24 ore per i mezzi pubblici contro le privatizzazioni, l’azzeramento dei contratti e l’abbassamento dei livelli di sicurezza degli autisti.

Sciopero di 24 ore nazionale del trasporto aereo, settore alle prese con fallimenti e svendite aziendali in cui la metà degli occupati rischia il posto di lavoro e all'altra metà si chiedono tagli ai salari e ai diritti acquisiti. Anche nel comparto ferroviario e quello marittimo l’USB annuncia battaglia contro l'attacco ai diritti del lavoro e ai livelli di sicurezza, la modifica dell'età pensionabile, l'allungamento degli orari di lavoro e per la tutela della salute e dell'incolumità dei lavoratori e dei passeggeri.

"Il degrado del comparto dei trasporti nel nostro Paese sta assumendo dimensioni sempre più preoccupanti - spiegano in una nota i vertici del sindacato - alimentato dalla mancanza di una politica generale sulla mobilità, dalla latitanza dei governi e delle istituzioni, dall'assenza di controlli da parte degli enti preposti, dalla preservazione di spazi di mala gestione nelle aziende pubbliche e dai miseri fallimenti delle privatizzazioni. Unica istituzione efficiente, la Commissione di garanzia, protagonista indiscussa della repressione anti-sciopero, utile a imporre una pace sociale coatta".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Pancia piatta? Ecco il massaggo fai-da-te

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento