Anche i lavoratori delle Coop sociali chiedono aiuto a Crocetta

Un "fuori programma" durante la conferenza stampa del neo Presidente. Il rappresentante sindacale dei trecento operatori delle cooperative convenzionate con il comune, che non ricevono lo stipendio da svariati mesi, ha chiesto un intervento immediato

I socio assistenziali sono ancora in piazza senza stipendi da 8 mesi sotto l'indifferenza di tutti. Ieri una delegazione di lavoratori ha esposto il problema al nuovo Presidente della Regione Crocetta e al Sindaco Stancanelli.

Un "fuori programma" durante la conferenza stampa di Crocetta. Il rappresentante sindacale dei trecento operatori delle cooperative sociali convenzionate con il comune di Catania, che non ricevono lo stipendio da svariati mesi, è intervenuto chiedendo al presidente un intervento immediato.

Corrado Tabbita Siena, segretario sindacale regionale del lavoro privato dell'Unione sindacale di Base, si è fatto avanti riportando a Crocetta la vertenza dei lavoratori che, da tre settimane, sono in sit in permanente.

"Saranno le ennesime promesse mentre i lavoratori muoiono di fame disperati ? La città deve sapere cosa succede, informatela. Se muoiono i servizi sociali, muore Catania", è il grido unanime dei lavoratori delle Coop sociali.

stancanelli e crocetta 2-2-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Bancarotta fraudolenta, sotto sequestro 3 ristoranti: arrestato il titolare del "Cantiniere"

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

  • Un incendio per disfarsi delle cimici, smantellate due piazze di spaccio: 16 arresti

Torna su
CataniaToday è in caricamento