Le conficcano un ferro nel torace durante l'intervento: le Iene sbarcano a Catania

La donna racconta la sua odissea: dopo essersi sottoposta ad un intervento cardio chirurgico, compiuto nella stessa clinica privata dove lavorava, la Casa di cura Morgagni, cominciano i suoi problemi di salute e di lavoro

Quattro mesi con un pezzo di metallo conficcato nel torace. Questa la storia che viene a galla dalla puntata delle Iene trasmessa il 22 Gennaio. L'inviato Casciari è infatti sbarcato a Catania per raccontare la vicenda che ha visto protagonista la signora Linda Caudullo. La donna racconta come dopo essersi sottoposta ad un intervento cardio chirurgico, compiuto nella stessa clinica privata dove lavorava, la Casa di cura Morgagni,  come addetta al call center, inizia ad accusare dolori lancinanti al torace.

Nonostante le numerose radiografie - prosegue nella storia - nessuna risposta da parte dei radiologi, che anzi smorzano il problema e la invitano alla calma. Dopo l'ennessimo attacco di tachicardia violenta, ecco la terribile scoperta. Recatasi in un normale pronto soccorso, Linda scopre di avere in corpo un pezzo di divaricatore usato proprio nell'intervento a cui si era sottoposta. Si tratta un ferro di ben 3 centimetri e mezzo, il quale viene immediatamente asportato con un ulteriore intervento, compiuto dalla vittima in un'altra clinica.

GUARDA IL VIDEO DE "LE IENE"

I danni alla salute non rappresentano però l'epilogo della vicenda. Oltre ai danni fisici, la signora Caudullo continua nel suo racconto e dichiara di aver perso anche il lavoro. La lettera di licenziamento sarebbe arrivata dopo la denuncia sporta nei confronti della clinica privata per il danno subito. Il tribunale del lavoro riesce a farla riassumere, ma con l'avvento della legge Fornero arriva il nuovo licenziamento, con l'escamotage di normali "tagli al personale".

Salvatore Castorina, responsabile della clinica privata in questione, viene infine intervistato dall'inviato Casciari delle Iene. "Lei è fuori campo, è fuori logica. E' un problema aziendale" queste le parole rivolte al giornalista e che utilizza l'uomo per difendersi. Intanto il ferro, oltre ai dolori, ha causato un'insufficienza aortica nel corpo della signora Caudullo: sarà quindi necessario un intervento al cuore.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Abbiamo contattato la clinica e siamo in attesa di una loro dichiarazione su quanto accaduto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto 2020 - Come presentare la richiesta di esenzione e rimborso

  • Coronavirus e Dpcm, Musumeci: "Ci permettano di aprire fino alle 23 ristoranti, bar, pizzerie"

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Covid-19: la differenza tra test sierologico, tampone rapido e tampone molecolare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento