Razzia materiale ferroso dalle officine di “Trenitalia”: romeno in manette

Gli operanti, oltre a recuperare l’intera refurtiva – oltre mille chili di ferro – restituendola all’ente ferroviario, hanno sequestrato la Renault Clio in uso al malvivente, risultata rubata a Paternò qualche giorno fa

Arrestato a Librino un 31enne romeno, Vasile Cristian Serbanica, reo di furto aggravato e ricettazione. Ieri pomeriggio, i militari, durante un servizio di controllo del territorio, hanno sorpreso l’uomo mentre caricava in auto del materiale ferroso asportato poco prima dalle officine delle ex Ferrovie dello Stato nell’omonima via a Catania.

Gli operanti, oltre a recuperare l’intera refurtiva – oltre mille chili di ferro – restituendola all’ente ferroviario, hanno sequestrato la Renault Clio in uso al malvivente, risultata rubata a Paternò qualche giorno fa. L’arrestato, in attesa del rito per direttissima, è stato trattenuto in camera di sicurezza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

Torna su
CataniaToday è in caricamento