Lungomare chiuso al traffico ma aperto alle aggressioni, pestato un ciclista

Il Comune: "Anche questa domenica la chiusura del lungomare è stato un successo - si legge nella nota inviata- I catanesi continuano ad apprezzare questa iniziativa". Dopo, il sindaco Bianco si reca al pronto soccorso dell'Ospedale Garibaldi per portare la propria solidarietà al ciclista aggredito

Lungomare chiuso al traffico ma aperto alle aggressioni. Preso di mira un ciclista dell’associazione Ruote libere che sarebbe stato pestato da commercianti della zona che protestavano contro l'iniziativa del Comune di chiudere al traffico il Lungomare la domenica. Una serata di ordinaria follia che è stata definita dal gruppo "Lungomare liberato" su Facebook: "Guerra civile con feriti".

Tutto è cominciato alle ore 18 dove in piazza Nettuno. Alcune persone che protestavano avrebbero aggredito, inizialmente solo verbalmente, Raffaele Lo Savio conosciuto come Raffa Dj-Biker, il ragazzo con la bici musicale. Stabilita la calma, i ragazzi di "Ripuliamo il Lungomare" hanno finito la loro raccolta dei rifiuti a pochi metri, caricando 70 sacchi di spazzatura raccolti sulla scogliera su un mezzo del comune.

NOTA DI CONFCOMMERCIO: "CONDANNIAMO L'AGGRESSIONE"

Poco dopo, partita la consueta pedalata di gruppo a ritmo di musica, i ragazzi in bici si sono trovati davanti il corteo dei commercianti i quali avrebbero iniziato a gridare insulti contro i ciclisti. Successivamente, avrebbero aggredito Raffa Dj-Biker prendendolo a pugni e pedate, togliendogli la bici per distruggerla. Raffaele è stato così trasportato in ospedale per le contusioni riportate.

Al Comune, inizialmente, "disagi" non pervenuti. “Anche questa domenica la chiusura del lungomare è stato un successo - si leggeva nella prima nota inviata da Palazzo degli Elefanti- I catanesi continuano ad apprezzare questa iniziativa. Il rapporto tra le poco più di cento persone che protestavano e le migliaia che passeggiavano a piedi o in bicicletta spiega chiaramente come si stia tentando di far prevalere l’interesse di pochi su quello della collettività”.

GUARDA IL VIDEO DELL'AGGRESSIONE

Solo dopo, altra nota del sindaco Bianco recatosi nel pronto soccorso dell’Ospedale Garibaldi, insieme con gli assessori Rosario D’Agata e Salvo Di Salvo, per portare la propria solidarietà al giovane ciclista aggredito.

“Si è trattato – ha detto Bianco – di un atto di inaudita violenza. Il ragazzo, colpito con pugni e calci, è stato salvato da un Vigile urbano che ho personalmente ringraziato per il suo intervento. È evidente che ci troviamo davanti a un pezzo di città restìo al cambiamento e qualcuno, pochi per fortuna, pensa persino di poterci intimidire usando la violenza e metodi mafiosi”.

“Addolora – ha aggiunto il Sindaco - che, sulla stessa parte della barricata, si trovino certi soggetti insieme a persone oneste che da sempre si battono per la legalità e le regole. Noi comunque non arretriamo e siamo determinati a riconquistare, un pezzo dopo l’altro, la città al vivere civile. E l’appuntamento è per domenica prossima al Porto”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto 2020 - Come presentare la richiesta di esenzione e rimborso

  • Coronavirus e Dpcm, Musumeci: "Ci permettano di aprire fino alle 23 ristoranti, bar, pizzerie"

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento