Che fine hanno fatto le panchine nella zona Nord del lungomare?

Se lo chiedono il vice presidente della circoscrizione "Picanello-Ognina-Barriera-Canalicchio" Alessandro Campisi e la consigliera Adriana Patella dopo le segnalazioni di residenti e commercianti del viale Artale D'Alagona e del viale Ruggero Lauria

Che fine hanno fatto le panchine nella zona Nord del lungomare? Se lo chiedono il vice presidente della circoscrizione “Picanello-Ognina-Barriera-Canalicchio” Alessandro Campisi e la consigliera Adriana Patella dopo le segnalazioni di residenti e commercianti del viale Artale D’Alagona e del viale Ruggero Lauria.

Da piazza Nettuno fino alla Garitta Spagnola, a poca distanza da piazza Mancini Battaglia, non c’è più una panchina presente. Al loro posto solo “toppe” di cemento e moncherini di acciaio che indicano dove le strutture erano state poste in passato.

Nel quartiere si fanno tantissime ipotesi: qualcuno pensa che siano state rubate, altri che possano essere state spostate in qualche altra piazza o strada della città. Una situazione già vista per le panchine di Corso delle Province posizionate successivamente nell’ex piazzale Oceania.

"Sappiamo che alcune, troppo arrugginite, sono state spostate a causa via dei lavori riguardanti il rifacimento della ringhiera di piazza Nettuno. Ma le altre? All’appello mancano almeno una decina di strutture. Per queste ragioni chiediamo delle risposte a Palazzo degli Elefanti. Nessuna polemica ma solo la possibilità di avere una replica che possa tranquillizzare i residenti ed i commercianti di una zona a forte vocazione turistica e commerciale", concludono i consiglieri.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

  • Le misure restrittive fino al 31 gennaio per le "zone rosse" della provincia etnea

Torna su
CataniaToday è in caricamento