Mafia, arrestato per omicidio il boss dei cursoti milanesi Rosario Pitarà

Le indagini hanno fatto luce su un delitto commesso nel 1987 da Pitarà, durante la sanguinosa faida maifosa di quegli anni a Catania

Su delega della Procura distrettuale antimafia di Catania, la polizia ha eseguito un'ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti del boss Rosario Pitarà, di 54 anni, per omicidio premeditato, con l'aggravante di avere agito per motivi futili e abietti e per avere favorito l'associazione mafia.

Le indagini, eseguite dalla squadra mobile di Catania, hanno fatto luce su un delitto commesso nel 1987 da Pitarà, al vertice della cosca dei Cursoti Milanesi, durante la sanguinosa faida maifosa di quegli anni a Catania.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

Torna su
CataniaToday è in caricamento