menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
ph Emanuele Nardo

ph Emanuele Nardo

Maltempo, dal Comune nessun allarme a Catania: ma arriva la tromba d'aria

Una tromba d'aria ha investito l'area a confine fra i comuni di Catania e Aci Castello, tra i quartieri di Ognina e Cannizzaro. Sono diversi i tetti scoperchiati e gli alberi sradicati a causa del forte vento, mentre si registrano dei danni causati dalla caduta di alcuni impianti esterni di aria condizionata

Prime piogge fin dal mattino in tutto il territorio catanese. Una tromba d'aria ha investito l'area a confine fra i comuni di Catania e Aci Castello, tra i quartieri di Ognina e Cannizzaro.

Sono diversi i tetti scoperchiati e gli alberi sradicati a causa del forte vento, mentre si registrano dei danni causati dalla caduta di alcuni impianti esterni di aria condizionata, uno dei quali ha colpito un'auto parcheggiata in una area di sosta in via Messina. Sul posto in azione tre squadre dei vigili del fuoco. E' la zona fra Acireale ed Aci Castello che risulta essere la più interessata dal fenomeno: sono tantissime le chiamate al centralino dei vigili del fuoco per gli allagamenti.

?A causa del maltempo abbattutosi sulla zona etnea, sono in corso da stamattina interventi coordinati dalla Centrale Operativa 118 attiva presso l'Azienda ospedaliera per l'emergenza Cannizzaro. Lo rende noto la stessa azienda ospedaliera. Tutti i mezzi della sede sono impegnati da alcune ore su Catania, in particolare nella zona del centro storico e sul territorio di Acireale.

Nella centrale zona di piazza Alcalà, il forte vento ha poi sradicato un albero che è caduto sulla tettoia di un rifornimento di benzina. Fortunatamente il gestore è rimasto illeso.

In città non è stata proclamata l'allerta meteo: l’ufficio di Gabinetto del comune di Catania, alla luce dei bollettini emessi e secondo le previsioni degli esperti della Protezione civile, ha smentito ieri sera le voci diffuse a proposito di un pericolo meteo.

Diversa invece la reazione del comune di Aci Castello allo stato di preallarme con criticità "arancione". Scuole chiuse e l'invito a prestare la massima attenzione per le strade.

Scoperchiato tetto della concessionaria Peugeot

? disastro ognina-2

Ad Acireale istituti scolastici aperti, ma il sindaco raccomanda cautela nel transito dalle vie in cui si sono verificate le maggiori criticità: viale Cristoforo Colombo, via Agrimocoltura, via San Girolamo, piazza Agostino Pennisi, via Provinciale per Santa Maria Ammalati, e massima attenzione nelle aree prossime al torrente Lavinaio-Platani. Secondo le previsioni del portale Meteo.it, la situazione dovrebbe peggiorare ulteriormente nella giornata di domani, in cui sono previsti forti temporali soprattutto nel tardo pomeriggio.

Ecco alcune immagini del centro riprese dai consiglieri Manlio Messina e Giuseppe Catalano e relative ai danni in via Dusmet, in cui sono caduti diversi alberi al suolo causando danni ad un distributore di benzina e a diversi mezzi in sosta.

I lettori di CataniaToday possono inviare foto e segnalazioni su eventuali situazioni di criticità alla nostra pagina facebook o inviando un contributo direttamente sul nostro sito.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Probiotici: cosa sono e perchè fanno bene

social

Covid-19 e meteo: come le temperature agiscono sul virus

Sicurezza

Bonus antifurto 2021: i requisiti per richiederlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento